Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Dr. Alessandro Palumbo

Dr. Alessandro Palumbo

Corso Umberto, 35 - 65122 PESCARA (Pescara)

Tel: 085 373328 Cel: 392 9784505

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Giuseppe Guiducci

Dr. Giuseppe Guiducci

Via Venezia, 36 - 65121 PESCARA (Pescara)

Tel: 085386258  

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dentista Chieti - Pillole di Odontoiatria

L'applicazione dell'Analgesia Sedativa permette di curare, chiunque sia affetto da stati di ansia e/o vera e propria “paura del dentista”, in stato di “sedazione cosciente” attraverso la somministrazione di una innocua miscela a base di protossido d'azoto e di ossigeno. I pazienti, inalando questo aerosol, si sottopongono ad ogni tipo di cura rilassati e tranquilli e alla fine della terapia non accusano alcun effetto collaterale perché il tutto viene eliminato in pochissimi minuti e non lascia alcuna traccia nell'organismo, tanto da poter tornare subito a guidare la macchina. Anche i bambini più piccoli con l'Analgesia Sedativa si sottopongono alle cure dello studio dentistico di Chieti come se entrassero nel mondo delle favole, pur rimanendo pienamente collaborativi, aprendo e chiudendo la bocca e ricevendo le cure del caso senza alcun timore.

Consigli utili su come lavarsi i denti

Non basta lavarsi i denti dopo ogni pasto per mantenere una corretta igiene orale; bisogna anche saper usare lo spazzolino nel modo giusto. I denti vanno spazzolati per almeno 2 minuti, al fine di eliminare qualunque residuo di placca batterica, responsabile della formazione del tartaro sui denti. Occorre poi cambiare lo spazzolino con una certa frequenza (l’ideale sarebbe ogni 2 mesi, o comunque non appena le setole cominciano a perdere rigidità). Lo spazzolino va passato sia sulle arcate posteriori che su quelle anteriori. Il dentifricio ottimale è quello a base di fluoro, che esercita un’azione remineralizzante, antisettica e protettiva sullo smalto dei denti. Bisognerebbe inoltre passare il filo interdentale, usare irrigatori orali e spazzolini con puliscilingua, oltre a colluttori specifici di tanto in tanto e quando risulti necessario.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK